da Sabato, 28 Aprile, 2018 a Domenica, 27 Maggio, 2018

Mostra fotografica "Il Granello di Senape" Servo di Dio Don Stefano Gerbaudo

BASILICA CATTEDRALE DI FOSSANO

Mostra fotografica e Concerto

 

"Il granello di senape"
il Servo di Dio Don Stefano Gerbaudo
e le Missionarie Diocesane
"

questo è il titolo dell'interessante mostra fotografica che racconta, in 28 pannelli, la vita e l'opera del Servo di Dio Don Stefano Gerbaudo, nella ricorrenza della sua ordinazione sacerdotale avvenuta il 3 maggio 1935 in questa stessa Basilica Cattedrale.

Proprio a Fossano Don Stefano Gerbaudo, Centallese di umili origini, compie la sua preparazione in seminario. Proprio a Fossano dedica, "con pazienza materna e risoluzione paterna" e con particolare amore ai poveri e agli ultimi, i suoi 15 anni di intensa attività ministeriale, in particolare in tre ambiti: la formazione spirituale dei seminaristi, la formazione della gioventù femminile di Azione Cattolica, la collaborazione con i parroci anziani delle piccole parrocchie del circondario.

Sempre a Fossano Don Stefano, dopo aver "dato tutto", con "l'eroismo della normalità", con "l'entusiasmo della convinzione", "a pochitus a pochitus", come diceva lui, a piccoli passi, ma con obiettivi concreti, offrendo la sua vita per la santificazione delle anime a lui affidate, muore a soli 41 anni, in estrema povertà. Per una decorosa vestizione della salma devono far ricorso alla camicia prestata da un confratello.

Avviata nel 2012, oggi è in corso a Roma la causa della sua beatificazione per "virtù eroiche".

Nel 1944, con un primo gruppo di nove ragazze dell'A.C. dà vita alle "Cenacoline di Cristo Sacerdote". Lo scopo è di "curare la santificazione propria ed altrui attraverso una più diretta collaborazione col Sacerdote".

La novità della sua missione sta nel volere e nel saper coinvolgere, in epoca pre-conciliare, il più possibile i laici nell'impegno apostolico vissuto nella propria professione, in famiglia, nella realtà sociale ed ecclesiale, nel dono della vita a Dio con la "Consacrazione a Gesù Sacerdote".

Quel piccolo "granello di senape", oggi Istituto Secolare Missionarie Diocesane di Gesù Sacerdote, si sviluppa rapidamente, ben presto esce dai confini piemontesi (da Fossano al mondo) per raggiungere: nel 1957 le miniere della Lorena in Francia; nel 1963 la Patagonia in Argentina; nel 1971 i fratelli lebbrosi del Camerun; nel 1973 Orlandia in Brasile a servizio della Chiesa locale; nel 1982 le bidonvilles delle periferie del Cairo in Egitto. Oggi è presente in Italia, Argentina e Brasile con numerose vocazioni locali, impegnate in diversi ambiti: educativo, sanitario, ecclesiale e sociale.

Il messaggio di Don Stefano Gerbaudo oggi viene riproposto ai Fossanesi e al maggior numero di persone possibile, oltre che con le immagini della mostra fotografica "Il granello di senape", anche con la musica e il canto.

Così, sabato 28 aprile alle ore 21,00 nella Basilica Cattedrale, con l'apertura della mostra, si terrà il concerto per coro ed organo dal titolo: "L'Amore più grande – Il Servo di Dio Don Stefano Gerbaudo".

Simone Pellegrino, fondatore e direttore del Coro Pacem in Terris, ci presenta alcune tappe fondamentali della vita umana e sacerdotale di Don Stefano, con musiche e canti di Mons. Marco Frisina, che diventano preghiera vissuta e condivisa.

Il Coro Pacem in Terris, fondato nel 2010, è formato da persone provenienti da differenti realtà parrocchiali della Diocesi di Cuneo e delle Diocesi vicine. Il Coro, con umiltà, professionalità e travolgente entusiasmo, proclama la parola di Dio attraverso l' Animazione Liturgica e  Concerti ovunque apprezzati. Questi si configurano essenzialmente come momenti di evangelizzazionecatechesi e preghiera sia per i cantori e sia per i fedeli invitati all’ascolto.

Per scoprire il risultato non c’è che da fare una cosa: venirlo ad ascoltare e gustare.

 

 

Mostra fotografica
Coro Pacem in Terris
libretto concerto

il DVD

il DVD visualizza il trailer del DVD

a pochitus a pochitus

un film di Sandro Gastinelli e Marzia Pellegrino

Aderisci all'associazione

socio

Tre buoni motivi per aderire all'Associazione


Causa di Beatificazione

socio

segui le tappe che porteranno alla causa di beatificazione di Don Stefano

Sostieni la Causa di Beatificazione di Don Stefano Gerbaudo

5x1000

inserisci nella tua dichiarazione dei redditi il codice fiscale

92018340049

"Associazione Don Stefano Gerbaudo ODV"


Donazioni "pro Causa"


C/C bancario N. 1531195 - C.R. FOSSANO Filiale di Centallo

IBAN IT65T0617046160000001531195


C/C postale N. 5665693

IBAN IT22W0760110200000005665693


(Le erogazioni liberali sono detraibili dall’Irpef o deducibili dal reddito
complessivo netto ai sensi Art. 83 D.Lgs 03.07.2017 n°117.)

Seguici su facebook

Contattaci

ASSOCIAZIONE DON STEFANO GERBAUDO Onlus

Via Marchesi di Saluzzo 2 - 12044 Centallo (CN)

+39 0171 214928 Parrocchia di Centallo
+39 349 6734570 Presidente
+39 335 7508614 Segretario
X
X